Apericena del 22 Marzo

Sabato 22 Marzo vi aspettiamo presso “Benzo e Benzo” a Grosso (To) per una fantastica  serata di solidarietà a sostegno del nostro progetto agricolo in Nepal.

apericena

Annunci

Conclusione corso di orticoltura

Martedì 4 Marzo è terminato il corso di orticoltura che l’Associazione aveva organizzato nei locali di Benzo e Benzo a Grosso (sempre disponibili a lasciarci i locali per le nostre iniziative). Il corso, della durata di cinque settimane, è stato tenuto dal gentilissimo signor Mario, che ha elargito tutta la sua esperienza ai circa trenta partecipanti senza chiedere nulla in cambio: veramente un bell’esempio di sensibilità alla nostra causa!  Al termine del corso ai partecipanti è stato rilasciato un attestato di ringraziamento, in quanto i soldi versati all’iscrizione verranno impiegati dall’Associazione a sostegno del progetto agricolo in Nepal.

L’Associazione ringrazia ancora tutte le persone intervenute e vi ricorda che, se girando per Nole Canavese e dintorni, vedrete un orto ben curato e rigoglioso, vi state sicuramente imbattendo in un uno dei partecipanti al nostro corso!

Vi aspettiamo numerosi al prossimo evento!  DSCN6585

Resoconto Polentata del 22 Febbraio 2014

Nonostante le giornate siano primaverili, il calendario ci ricorda che siamo ancora in inverno, e quindi sabato 22 Febbraio non si poteva proporre una serata a base di prosciutto e melone, ma era necessario fare qualcosa di più stagionale, cioè una bella polentata!

Fin dal mattino gli instancabili volontari dell’Associazione, capitanati dalle magnifiche cuoche Maria Teresa, Nadia, Ondina e Morena ( talmente brave che, da voci di corridoio, pare saranno i prossimi giudici di Masterchef al posto di Gordon Ramsay & co.), si sono operati per preparare gustose polpette, spezzatino e salsiccia.

La deliziosa polenta, che ci è stata offerta dalla disponibilissima Bruna di Nole Canavese , è stata invece preparata dagli alpini di Nole, che ci danno sempre un grande aiuto nelle nostre serate e che non potremo mai ringraziare abbastanza.

Tutto il lavoro svolto è stato ripagato da oltre 100 presenze, permettendo così di raccogliere circa 1150 euro, che verranno impiegati dall’ Associazione per attivare il progetto agricolo in Nepal.

Infine un ringraziamento particolare alla Società Operaia di Nole Canavese, ed in particolare nella persona di Furolo Francesco, che ci fornisce sempre il locale per le nostre iniziative.

Grazie a tutte le persone che hanno partecipato e vi aspettiamo numerosi al prossimo evento!IMG-20140225-WA0000

Polentata del 22 Febbraio 2014

Sabato 22 Febbraio 2014 alle 20:00 avete già preso impegni? No?! Bene, allora vi aspettiamo presso la società operaia di Nole per un’altra fantastica serata insieme!

polentata_2014

 

AVSF e Scout di Mathi insieme “Nel Tempo”

Domenica 02 Febbraio il gruppo Scout di Mathi ha organizzato presso la propria sede la merenda sinoira “Nel Tempo”, e quando c’è da mangiare l’Associazione è sempre presente! La nostra partecipazione non era però finalizzata solo a gustare le prelibatezze preparate dai volenterosi Scout, ma anche per omaggiarli con delle spillette dell’Associazione da attaccare sui loro fazzolettoni, in segno di ringraziamento per l’aiuto che ci danno sempre ai nostri eventi.
Fiduciosi che la collaborazione continuerà anche in futuro, ringraziamo il gruppo Scout per il bel pomeriggio passato insieme.
Vi apettiamo al prossimo evento!

Resoconto giornata “Incontri senza Frontiere”

Sabato 25 Gennaio, mentre molti italiani approfittavano della bella giornata per fare shopping o andare in montagna a sciare, l’Associazione apriva le porte a tre giovani che invece preferivano pensare al loro futuro, mostrando loro cosa vuol dire essere un volontario in Italia e/o all’Estero.
La giornata è iniziata con la presentazione dell’associazione da parte di Grazia, che in qualità di presidente ha giustamente dovuto fare gli onori di casa.
Successivamente sono intervenute Nadia e Maria Teresa, le quali, oltre ad essere bravissime cuoche, hanno anche una decennale esperienza nel fund raising e quindi hanno saputo spiegare al meglio questo aspetto e le sue modalità agli ospiti.
Poi è stata la volta della nostra volontaria espatriata Claudia, che ormai conosce il Nepal meglio dell’Italia e che, forte della sua lunga attività a Tikapur, ha saputo al meglio esprimere cosa vuol dire fare il volontario all’estero, quali sono le gioie ma anche le difficoltà che si possono incontrare con quest’esperienza in un Paese così diverso dal nostro. Inoltre Claudia, vivendo la maggior parte del tempo là, ha potuto spiegare molto bene la cultura e le abitudini del popolo nepalese.
Dopo una pausa per rifocillarsi e scambiare quattro chiacchere in libertà, è toccato al nostro Antonio parlare, e da bravo psicologo ha mostrato le linee guida morali e psicologiche che il volontario è tenuto a seguire.
Infine è intervenuta Daniela, partita nel 2010 con il servizio civile per passare ben 10 mesi a Tikapur, che ha conquistato i nostri ospiti con il piacevole racconto della sua avventura, mostrando come quest’esperienza ti possa arricchire e rimanere dentro per tutta la vita.
La sera, per concludere in bellezza nello stile dell’Associazione, ci si è recati presso la società operaia di Nole per gustare una bella e ricca apericena, organizzata egregiamente dall’associazione “Lunatica”, gruppo che ci aiuta sempre anche nell’organizzare gli eventi teatrali.
Alla fine della giornata si è deciso che la prima ragazza a partire sarà Cristina, che lavora come traduttrice, e che a Marzo andrà a Tikapur a insegnare inglese ai bambini per circa un mese e mezzo. Sonia, che fa l’educatrice, partirà invece a ottobre e si fermerà in Children Home per 30 giorni circa e lavorerà solo con i bambini e la tutor.
Daniele, agronomo, (giunto per l’incontro da Campobasso!) momentaneamente non partirà, ma seguirà in dettaglio il progetto agricolo e con la sua grande esperienza ci aiuterà a implementarlo al meglio.
Si ringraziano tutte le persone che hanno partecipato, e vi aspettiamo numerosi  al prossimo evento!Direttivo AVSF

Resoconto giornata Shiatsu

Gli esperti dicono che più della metà degli italiani soffra di stress sotto le festività natalizie: beh, si direbbe che abbiano ragione, visto il gran numero di persone che sabato 28 Dicembre  si sono recate per un massaggio shiatsu presso il “Centro Shiatsu-Daniele Giorcelli” di Leinì (To). Per tutta la giornata le sapienti mani dello staff del centro hanno curato spirito e corpo dei numerosi presenti, ricaricandoli in vista delle ultime “fatiche” di Capodanno.

I bravissimi ragazzi dello staff, con la loro abilità e competenza, hanno permesso all’Associazione di raccogliere 655€, che verranno interamente devoluti a sostegno del progetto agricolo di AVSF in Nepal.

Grazie a tutti voi che siete intervenuti e arrivederci al prossimo evento!giornata shiatsu